Il suono del silenzio

Possiamo lavorare con la vibrazione sonora in differenti modi; quello che impariamo, specialmente all’inizio, è che siamo in grado di ascoltare non solo con le orecchie ma con tutto il corpo. Sperimentiamo inoltre gli effetti che il suono ha sulla nostra sfera emotiva, per esempio quando ascoltiamo il suono delle campane tibetane o intoniamo una scala musicale terapeutica. Le campane sono anche un ottimo strumento a scopo meditativo, in quanto ci consentono di abbassare la frequenza delle nostre onde-pensiero e di osservare la dinamica vibratoria nel suo flusso di assolvenza, permanenza e dissolvenza, che nasce e torna al Silenzio. Ascoltare significa anche imparare a dimorare in questo silenzio interiore. 

suono-infinito-2184x1228


Categories: Senza categoria

Post Your Thoughts