Giovanni del Casale Giovanni del Csale che suona armonium

Giovanni Del Casale

Il suo viaggio attraverso il suono comincia grazie alla passione musicale, coltivata inizialmente come semplice fruitore e successivamente anche come musicista e autore; tra le varie esperienze, un album di canzoni prodotte insieme a Massimo Bubola, pubblicato con lo pseudonimo di “Arcastella”, più varie altre collaborazioni nel campo del rock d’autore italiano.

Contemporaneamente approfondisce lo studio e la pratica della filosofia buddhista di tradizione tibetana, percorso che lo porterà a ricoprire per alcuni anni il ruolo di direttore del Centro Studi Cenresig di Bologna.

Il passo successivo sarà indirizzato verso la ricerca di una possibile integrazione del mondo della spiritualità orientale con quello della musica; fondamentale in questo senso sarà la scoperta del lavoro del maestro indiano Vemu Mukunda avvenuta grazie all’incontro con Riccardo Misto, presso la cui scuola otterrà il diploma di Musicoterapia Nāda Yoga.

Negli stessi anni intraprende un percorso di formazione con Mauro Pedone che lo porterà a conseguire il diploma in Massaggio Sonoro con le Campane Tibetane.

Il desiderio di condividere con gli altri le proprie esperienze porterà alla nascita del progetto “Suono Infinito”, il cui intento è quello di esplorare l’universo sonoro in modo teorico/esperienziale attraverso corsi, lezioni, incontri, ecc. sia in contesti di gruppo che a livello individuale.